Quale mutuo scegliere

aprile 15th, 2014

Quale mutuo scegliere è la principale domanda che si pone chi deve accendere un finanziamento per acquistare un immobile, oppure chi si reca presso gli istituti di credito senz’altro chiederà ai consulenti professionisti quale mutuo scegliere tra i prodotti disponibili.

- Quale mutuo scegliere?

Comprendere quale mutuo scegliere tra le moltissime proposte di prodotti finanziari non è certamente semplice, specialmente se le informazioni relative a questo settore sono molto deboli. Generalmente la prima volta in cui ci si trova a dover affrontare quest’argomento è normale trovarsi spiazzati, pertanto, per aiutare anche l’eventuale consulente che potrà aiutare a trovare il mutuo migliore, sarà bene avere chiari alcuni punti fondamentali su cosa si desidera da un mutuo, per comprendere quale mutuo scegliere nel modo più adatto alle proprie esigenze.

- Quale mutuo scegliere in base al tasso?

Per decidere quale mutuo scegliere in base al tasso è fondamentale conoscere almeno un pò le caratteristiche dei diversi tipi di tasso applicabile.
Scegliere un mutuo a tasso fisso significherà avere un piano d’ammortamento costituito da rate fisse, sempre del medesimo importo, dalla prima all’ultima, proprio perchè la percentuale del tasso d’interessi fisso resterà immutata. Chi va a scegliere un mutuo a tasso variabile, invece, avrà la possibilità di sfruttare la convenienza data dall’andamento del mercato economico, che però può andare al ribasso come al rialzo dei tassi. Ciò significa che le rate previste potranno essere vantaggiosamente basse in periodi favorevoli, ma subire impennate impreviste quando i tassi rialzano. Il tasso misto, infine, è un mix tra il fisso ed il variabile, dove il cliente potrà scegliere quale applicare al mutuo periodicamente.

- Quale mutuo scegliere per l’ammortamento?

L’ammortamento è la fase che comprende la restituzione rateale del mutuo acceso. Quando si deve decidere quale mutuo scegliere, diventa necessario osservare anche il tipo di ammortamento che si intende affrontare. In tutti i casi sarà sempre in relazione alla capacità reddituale del cliente, che più sarà elevata e minore sarà il periodo. Non è infatti economicamente conveniente scegliere mutui con un lungo ammortamento, ad esempio 40 anni, questo perchè, facendo un rapido calcolo con un tasso fisso, porterà ad un esborso esagerato di interessi, che alla fine dei versamenti eguaglierà o supererà addirittura il capitale netto richiesto in origine. Tuttavia, è anche verosimile che siano moltissimi i soggetti che non hanno alternative e che per ottenere un finanziamento per immobili devono scegliere un mutuo a lunga durata con rate piccole, ma sostenibili. Se non si hanno troppe difficoltà economiche, quindi, ma non si sa quale mutuo scegliere, è importante effettuare anche questa valutazione.

- Quale mutuo scegliere per la convenienza?

Un mutuo conveniente è sicuramente un mutuo da scegliere, ma la convenienza è data da alcuni fattori. Quando si sta valutando quale mutuo scegliere, bisogna fare attenzione anche ai parametri che fanno salire il costo del mutuo. Oltre al capitale netto, infatti, bisognerà rimborsare anche gli interessi, le spese di istruttoria, la perizia dell’immobile, le eventuali assicurazioni incendio e scoppio, il notaio, l’imposta catastale e ipotecaria, la penale per estizione anticipata se prevista, tanto per citarne alcuni. Si tratta di voci spesa non indifferenti, che variano da istituto a istituto, ma che quando non si sa quale mutuo scegliere vanno attentamente considerate se si intende risparmiare.

- Quale mutuo scegliere online o è meglio valutare la filiale?

Considerato che i criteri principali quando si va a scegliere un mutuo, oltre alla motivazione, sono quelli appena descritti, se si ha desiderio di scoprire quale mutuo scegliere e quali siano i dettagli delle proposte, sarà il caso di recarsi presso le filiali di più istituti di credito, per farsi redigere dei preventivi da poter confrontare. Anche il web spesso può aiutare a capire quale mutuo scegliere online, in quanto ogni web bank o istituto di credito online è in grado di offrire i propri preventivi velocemente previa compilazione dei moduli predisposti per la richiesta sulle stesse pagine web del sito ufficiale. Solo con più preventivi, sia online che dalle filiali si potrà avere ben chiaro un paragone tra proposte e solo in questo modo si capirà quale mutuo scegliere per soddisfare al meglio le proprie esigenze.

Quale mutuo scegliere aggiornato il 15 Aprile 2014

Vai alla home:Cerco Mutuo

Tags: , , ,